Il potere degli occhiali intelligenti nell'assistenza sanitaria

Il potere degli occhiali intelligenti nell'assistenza sanitaria

Gli occhiali intelligenti hanno molti usi commerciali e aziendali, come magazzini, assistenza remota, produzione, navigazione, intrattenimento, giochi e apprendimento. Le possibilità di questa tecnologia sono in costante crescita ed evoluzione con le mutevoli esigenze dell'industria e con situazioni come il COVID-19 che spingono l'innovazione tecnologica più velocemente di quanto si possa immaginare. 

Uno dei principali vantaggi degli occhiali intelligenti è quello di consentire all'utente di muoversi e lavorare senza interruzioni, migliorando le proprie prestazioni, ad esempio attraverso l'assistenza remota. Le caratteristiche e le funzioni degli occhiali intelligenti sono in continua evoluzione, e non dovrebbe sorprendere che molti settori stiano utilizzando gli occhiali intelligenti per lavorare in modo più efficiente.

In questa nuova era digitale, la tecnologia indossabile rappresenta il prossimo stadio di sviluppo: i dispositivi si accompagnano senza soluzione di continuità e il loro utilizzo è facile a mani libere, facilmente trasportabile. L'obiettivo è fornire assistenza senza disturbare il flusso di lavoro.

Gli "occhiali intelligenti" si riferiscono a un dispositivo che, grazie a un'adeguata tecnologia, porta uno schermo/display di computer davanti agli occhi di una persona per assisterla con dati e informazioni rilevanti. In poche parole, gli occhiali intelligenti sono un tentativo di portare la connettività wireless e le immagini di cui godiamo su computer e cellulari nelle montature e nelle lenti dei nostri occhiali.

Occhiali intelligenti nell'assistenza sanitaria

Anche prima del blocco del COVID-19, una delle maggiori sfide che migliaia di specialisti di dispositivi medici dovevano affrontare era la necessità di coprire un'ampia area di mercato e l'impossibilità di partecipare a molte procedure ospedaliere a causa dei tempi di percorrenza, limitando la possibilità di svolgere il proprio lavoro.

Immaginate di dovervi recare ad Aberdeen mentre risiedete a Bristol? O che dobbiate recarvi in Islanda o nel nord della Norvegia? Molte località del mondo sono poco servite a causa della loro lontananza, dei collegamenti limitati e dei costi complessivi di viaggio.

Con un singolo viaggio che può arrivare a costare fino a 1.500 euro (e questo in una situazione normale), si può capire perché le aziende e i rappresentanti di dispositivi medici siano selettivi nei confronti di chi servire, scegliendo spesso gli ospedali urbani più estesi, perché naturalmente ci saranno più chirurghi e medici che li operano, il che significa che molti ospedali remoti spesso ci rimettono.

Gli occhiali intelligenti potrebbero risolvere l'attuale carenza di medici in Europa?

Mentre il mondo si prepara alla seconda fase di COVID-19, gli ospedali sembrano essere più preparati rispetto ad aprile, con un numero sufficiente di maschere e camici.

Ma, con il virus si è diffuso più velocemente rispetto al primo focolaio in primaveraGli ospedali devono ora mettere in fila un numero sufficiente di operatori sanitari per affrontare la seconda ondata.

Recentemente, in Belgio è stato chiesto a medici e infermieri di continuare a lavorare anche dopo essere risultati positivi, visto che c'è una tale carenza, mettendo a rischio ulteriori pazienti e medici. E proprio la settimana scorsa, Anche i medici spagnoli hanno inscenato il loro primo sciopero a livello nazionale in 25 anni sulle condizioni di lavoro che ha visto la partecipazione di 85% dei 267.000 medici del Paese.

Con tanti medici e infermieri che si ammalano da soli e devono auto-quarantenarsi o continuare a lavorare, le grandi domande sono: come se la caveranno gli ospedali e dove avranno accesso ai professionisti del settore medico?

Contribuire a colmare le lacune

I responsabili politici di tutto il mondo lottano per raggiungere l'uguaglianza in materia di salute e soddisfare i bisogni sanitari delle loro popolazioni, soprattutto nelle aree vulnerabili e svantaggiate.

Una delle sfide più complesse è garantire alle persone che vivono in zone rurali e remote l'accesso a operatori sanitari qualificati, dai chirurghi ai medici di base, fino agli specialisti di dispositivi medici.

È un problema globale che riguarda quasi tutti i Paesi. Come sottolinea l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS)La metà della popolazione mondiale vive in aree rurali, ma solo 24% della forza lavoro totale dei medici e 38% della forza lavoro totale degli infermieri serve queste aree.

Ma gli innovatori di tutto il mondo continuano a creare soluzioni rivoluzionarie che non solo aiutano ad alleviare questi problemi, ma hanno anche un senso economico.

Uno degli obiettivi principali della soluzione di occhiali intelligenti Rods&Cones è quello di rompere le barriere e offrire una migliore assistenza sanitaria indipendentemente dalla posizione del paziente. Fildena 100 mg https://tyackdentalgroup.com/fildena

Soluzione per occhiali intelligenti Rods&Cones

Qui a Aste e ossa, i nostri occhiali per l'assistenza alla chirurgia intelligente consentono a chirurghi, specialisti di dispositivi medici e altri esperti di collaborare in remoto, prima, durante e dopo gli interventi chirurgici.

Gli occhiali consentono inoltre ai chirurghi in scenari di cura acuta di condividere informazioni e il proprio punto di vista in alta definizione con specialisti di dispositivi medici, senza interrompere il lavoro o dover tenere in mano un dispositivo. Gli occhiali hanno anche aiutato a supportare i chirurghi durante le procedure di emergenza, chiamando altri esperti quando necessario.

Di conseguenza, i rappresentanti di dispositivi medici possono ora accedere a qualsiasi ospedale, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo, per fornire la loro esperienza, senza uscire di casa. Gli occhiali sono facili da usare, senza una grande curva di apprendimento per i chirurghi che li indossano, senza bisogno di tutorial. Dopo aver effettuato la configurazione iniziale e il briefing, è sufficiente indossarli e fornire l'accesso agli altri tramite codici QR.

Uno studio recente ha dimostrato che quando gli assistenti ricevono una formazione attraverso la tecnologia digitale immersiva, possono migliorare le loro conoscenze sulle linee guida per la salute e la sicurezza di 230%.

Mentre un numero sempre maggiore di leader governativi e sanitari cerca le soluzioni più eque, fattibili e sostenibili per migliorare l'accesso alle competenze professionali, gli occhiali intelligenti potrebbero rappresentare una soluzione a lungo termine ed efficace dal punto di vista dei costi.

Occhiali intelligenti in tempo reale per la sala operatoria, senza problemi di sicurezza

Le violazioni della sicurezza in tutto il mondo si sono moltiplicate quest'anno, in particolare con la circa 91% di aziende che riferiscono un aumento degli attacchi informatici da quando è stato colpito il COVID-19.

Nel settore sanitario, data la natura delle informazioni detenute - dai dati personali sensibili delle cartelle cliniche dei pazienti fino ai dati finanziari di grandi dimensioni - il livello di gravità rende ogni violazione molto più grave della maggior parte delle altre.

In questo settore c'è sempre bisogno di un'adeguata sicurezza informatica, ma è necessaria anche l'innovazione. Pertanto, qualsiasi innovazione introdotta deve dare priorità anche a questo aspetto: ed è proprio quello che stiamo facendo qui a Rods&Cones con il nostro Occhiali intelligenti per l'assistenza alla chirurgia.

Blocco dei dati

Molti ospedali in tutto il mondo si sono dotati di norme rigorose per la sicurezza dei dati al fine di fermare la criminalità informatica. Questi sistemi, pur essendo sicuri, non sono a prova di bomba.

Ma per stare al passo con l'innovazione e migliorare i risultati dei pazienti, molti ospedali stanno esplorando l'uso di tecnologie come gli occhiali intelligenti per consentire il monitoraggio remoto durante le procedure in sala operatoria.

Tuttavia, i responsabili IT rimangono molto cauti sull'aspetto della sicurezza di dispositivi come i Tee. Il GEPD (Garante europeo della protezione dei dati) sostiene che una delle principali preoccupazioni che circondano gli occhiali intelligenti è la loro capacità di registrare video e audio in "modo discreto, in modo che le persone che vengono registrate non se ne accorgano".

Abbiamo visto sollevare queste preoccupazioni con altri dispositivi connessi, come la tecnologia per le case intelligenti, dove i dispositivi sono noti per registrare e profilare il consumo di utenze dei residenti, senza che vi sia un'informativa trasparente sulla privacy.

Applicate al settore sanitario, queste preoccupazioni sono ancora più valide. Tuttavia, la tecnologia che offriamo noi di Rods&Cones ha la sicurezza in primo piano.

Intelligente con la crittografia dei dati

La nostra soluzione di assistenza chirurgica con occhiali intelligenti è completamente crittografata e non memorizza alcun dato. Non ci sono immagini, audio o video. Si tratta solo di un flusso in diretta, quindi completamente conforme alle norme GDPR e HIPAA.

Di fatto, è l'equivalente digitale di una persona che entra fisicamente in sala operatoria per dare consigli. Gli occhiali intelligenti, facili da indossare e altamente tecnologici, sono dotati di due telecamere individuali, di microfoni e di un potente zoom ottico che può essere azionato dall'assistente a distanza, offrendo una visione illimitata e ravvicinata dei progressi di ogni intervento e un feedback in tempo reale.

Gli occhiali intelligenti sono dotati di uno scanner di codici QR che consente ai chirurghi di "chiamare" colleghi o esperti del settore, semplicemente guardando il codice giusto. La batteria degli occhiali intelligenti è garantita per una durata di 8 ore, il che significa che possono durare per un intero turno ospedaliero.

Rods&Cones può offrire ai reparti IT un briefing dettagliato sui requisiti tecnici necessari. Lo scenario migliore sarebbe quello di disporre di una larghezza di banda dedicata sulla rete, che può essere soggetta a fluttuazioni, ma collaborando con ogni ospedale tutti possono avere la certezza che una soluzione di occhiali intelligenti possa essere implementata senza incidenti o compromettere i dati o la sicurezza.

Inoltre, ogni dispositivo dispone di una modalità di connessione fallback 4G, per cui anche in caso di interruzione della connessione non si verifica alcuna perdita di copertura.

Migliori risultati per i pazienti

È giusto dire che i pazienti dei reparti COVID-19 devono sentirsi spaventati, confusi e soli, con un senso di umanità perduto.

Ecco perché gli operatori sanitari devono mantenere la loro compassione in questi momenti difficili. Ma con tutto quello che succede intorno a loro, è indispensabile avere a disposizione gli strumenti giusti.

Utilizzando gli occhiali intelligenti, gli operatori sanitari sono ora in grado di interagire con i pazienti a livello personale, riportando la compassione e la rassicurazione nelle corsie degli ospedali, proprio quando e dove ce n'è più bisogno.

Contatta il nostro Sales Team