Formazione chirurgica a distanza con i kit Rods&Cones: una novità per il Bangladesh

Le risorse per la formazione chirurgica in Bangladesh sono limitate rispetto ad altre parti del mondo. Sebbene esistano centri di formazione più grandi nelle grandi città, come Dhaka, è ancora difficile per gli studenti di medicina avere un'esperienza diretta di chirurgia. 

Una tipica sala operatoria (OR) ha un'équipe chirurgica di tre o quattro persone, ed è difficile ospitarne molte di più. Inoltre, i tirocinanti che hanno la fortuna di entrare in sala operatoria possono a malapena vedere come viene eseguito l'intervento.

Ecco perché i chirurghi del Bangladesh Institute of Health Sciences (BIHS) General Hospital, a Dhaka, hanno recentemente fatto un uso pionieristico dei kit Rods&Cones - tecnologia di comunicazione remota per ambienti sterili - guidati dal professor Shafi Ahmed. 

Trasformazione digitale nell'assistenza sanitaria

"Congratulazioni al dottor Shahriar Md Sadek per aver eseguito la prima operazione utilizzando occhiali intelligenti a realtà aumentata per trasmettere in livestream un intervento chirurgico per la formazione in Bangladesh".

Professor Shafi Ahmed, Ambasciatore globale, Rods&Cones

Il dottor Shahriar Md Sadek ha lavorato per il Servizio Sanitario Nazionale nel Regno Unito per oltre un decennio prima di assumere un ruolo di consulenza presso il Bangladesh Institute of Health Sciences (BIHS) General Hospital, a Dhaka. È sia un chirurgo generale - che si occupa della rimozione della cistifellea e della riparazione dell'ernia - sia uno specialista in chirurgia colorettale. 

 

Quando il Dr. Sadek era uno specializzando, l'unico modo per vedere un intervento chirurgico dal vivo era essere fisicamente presente in sala operatoria. Lo spazio era limitato e la visione del lavoro che si svolgeva al tavolo era limitata. Per gli studenti di medicina di oggi, tutto questo è cambiato. I kit Rods&Cones possono fornire una visione dall'alto del chirurgo e dell'intera sala operatoria, consentendo agli studenti di osservare anche i ruoli di supporto.

 

Accanto al dott. Sadek in sala operatoria, mentre eseguiva il primo intervento chirurgico in diretta streaming a scopo di addestramento utilizzando un kit Rod&Cones, c'era il dott. Hasan Shahriar Kallol. Il suo ruolo era quello di allestire le apparecchiature all'interno della sala operatoria. In qualità di oncologo chirurgico, il dottor Kallol era attivamente interessato a come la tecnologia potesse essere applicata per supportare i propri studenti di medicina, che si trovano fuori dalla città di Dhaka in una struttura medica più piccola, senza le risorse necessarie per condurre ogni tipo di intervento. 

Immagine sopra: Il dottor Hasan Shahriar Kallol controlla la sessione remota dal suo computer.

Accessibilità e convenienza per tutti

"In qualità di ambasciatore globale di Rods&Cones, è stato un piacere portare questa piattaforma nel Paese. Sono molto orgoglioso del dottor Shahriar Md Sadek e di ciò che sta realizzando in Bangladesh, e sono lieto di aver potuto fornire formazione e tutoraggio nel Regno Unito".

 Professor Shafi Ahmed, Ambasciatore globale, Rods&Cones

 

La prima operazione in Bangladesh ad essere trasmessa in livestreaming con il kit Rods&Cones ha riguardato una donna affetta da calcolosi biliare e per il resto sana. 

 

L'esecuzione di un intervento laparoscopico - minimamente invasivo - per questa patologia consente di visualizzare il lavoro del chirurgo su un grande schermo. Proiettato in una sala conferenze, i medici in formazione, gli specializzandi, gli operatori sanitari e i medici senior dell'ospedale hanno potuto vedere i dettagli dell'intervento.  

 

Durante l'intera operazione, gli spettatori hanno potuto seguire ogni fase mentre il dottor Sadek descriveva la procedura e spiegava le tecniche utilizzate, compreso il momento in cui ha sezionato l'arteria cistica e ha dovuto controllare l'emorragia. Inoltre, la registrazione può essere utilizzata come risorsa formativa per gli studenti che non hanno accesso diretto alla sala operatoria.

 

 

Colmare il divario di competenze a livello globale 

"Il professor Shafi Ahmed mi ha fatto conoscere l'Rods&Cones al Royal London Hospital. Ma non l'avevo mai usato prima d'ora. Penso che sia uno strumento fantastico per i tutor per mostrare ai tirocinanti come eseguire un intervento chirurgico".

Figura sopra: Il Dr. Md Sadek, il Prof. Shafi Ahmed, il Dr. Kallol nell'ospedale generale BIHS di Dhaka, Bangladesh.

Dr. Shahriar Md Sadek, consulente capo e responsabile del reparto di chirurgia generale e colorettale dell'Ospedale Generale BIHS

 

In Bangladesh, è possibile per i chirurghi fare da tutori agli studenti per un anno come parte del curriculum di formazione medica. Al momento, il dottor Sadek ha tre tirocinanti di chirurgia sotto la sua supervisione formale.

 

Il Kit Rod&Cones gli ha permesso di dimostrare le tecniche chirurgiche ai suoi tirocinanti, passo dopo passo, in modo dettagliato. I tirocinanti potevano interagire con lui attraverso una comunicazione bidirezionale, potevano porre domande e lui poteva rispondere alle loro richieste in modo strutturato e conveniente.  

 

 

Per gli studenti di medicina che non risiedono in città dove ci sono grandi ospedali, la piattaforma di comunicazione remota sicura Rod&Cones offre loro una visione senza precedenti della sala operatoria. Infatti, con le attrezzature e la connettività adeguate, il livestream sicuro può essere visto in qualsiasi parte del mondo. 

L'impatto e i risultati sull'assistenza ai pazienti

"Sono sicuro di poter affermare che i kit Rods&Cones saranno una tecnologia molto utile per i futuri tirocinanti di chirurgia che vivono in Bangladesh. E quando la prossima generazione si dedicherà al tutoraggio o al proctoring, prevedo che utilizzerà questa tecnologia".

Dr. Shahriar Md Sadek, consulente capo e responsabile del reparto di chirurgia generale e colorettale dell'Ospedale Generale BIHS

 

Il Dr. Sadek e il Dr. Kallol vedono il potenziale dei kit Rods&Cones per migliorare la formazione chirurgica. Lavorando in un ospedale governativo, anche il dottor Kallol ritiene che il kit potrebbe essere estremamente vantaggioso per gli studenti e i tirocinanti.

 

Le scuole di medicina locali con studenti universitari e post-universitari hanno circa 200 studenti che potrebbero beneficiare del kit Rods&Cones. Si tratta di 200 chirurghi che potrebbero avere una formazione migliore quando inizieranno la loro attività chirurgica. 

 

Allo stesso tempo, studenti, specializzandi e chirurghi qualificati - l'intera fratellanza chirurgica - possono trarre vantaggio dall'osservazione di interventi chirurgici dal vivo che si svolgono in qualsiasi parte del mondo. E tutto questo accesso alle competenze chirurgiche può significare solo una cosa: migliori risultati per i pazienti.

 

Siete interessati al potenziale dei kit Rod&Cones per la formazione chirurgica? Perché non prenotare una dimostrazione gratuita? Prenota ora

Contatta il nostro Sales Team