Occhiali intelligenti e interventi cardiovascolari in tempi COVID-19

Occhiali intelligenti e interventi cardiovascolari in tempi COVID-19

Mentre la pandemia COVID-19 continua ad avere un impatto sulla società e sull'assistenza sanitaria in Europa e nel mondo, le équipe sanitarie sono costrette a lavorare in modo più sicuro ed efficiente. Grazie agli occhiali intelligenti di Surgery Assistance, cardiologi e chirurghi possono eseguire interventi critici attraverso il supporto di esperti a distanza.

Ciò significa che i pazienti otterranno il miglior risultato possibile: non solo saranno operati da cardiologi esperti, ma gli esperti di tecnologia potranno assistere a interventi pianificati o di emergenza, a distanza di sicurezza.

La tecnologia Surgery Assistance è stata sviluppata dall'azienda Rods&Cones di Amsterdam. Gli occhiali intelligenti sono dotati di due telecamere che consentono all'esperto remoto di avere una visione illimitata e ravvicinata dell'intervento e permettono lo scambio e la collaborazione in tempo reale.

Nuovo modello di servizio sperimentato in Benelux

Grazie a Rods&Cones, tecnologico il supporto durante gli interventi chirurgici e le procedure sarà possibile anche senza la presenza in loco di esperti clinici di dispositivi medici. Per questo motivo, Medtronic, azienda globale di soluzioni sanitarie, ha annunciato l'inizio dell'utilizzo degli occhiali intelligenti Surgery Assistance nelle unità cardiache e vascolari di un numero selezionato di ospedali nella regione del Benelux. In caso di successo, la tecnologia sarà estesa a unità simili in tutti i Paesi e nella regione EMEA nel corso dell'anno.

"La tecnologia innovativa e allo stesso tempo facile da usare rende possibile a cardiologi e chirurghi di 'chiamare' i nostri esperti di prodotti clinici", afferma Olivia Natens, country director di Medtronic Benelux. Soprattutto in tempi di COVID-19 senza precedenti, è importante continuare a fornire assistenza tecnica e competenza a medici e pazienti nel modo migliore, innovativo e più sicuro possibile."

Progetto prioritario

A seguito di un rigoroso processo di valutazione, la tecnologia è stata messa alla prova, superando misure molto severe di sicurezza dei pazienti e dei dati. Di conseguenza, Rods&Cones è ora classificato come progetto prioritario, il che significa che ha un ruolo cruciale nell'attuale pandemia.

Bruno Dheedene, cofondatore e CEO di Rods&Cones e veterano dei dispositivi medici, afferma: "Siamo entusiasti di compiere questo passo significativo con Medtronic per rendere il supporto clinico remoto un'opzione per i chirurghi di tutto il mondo. Ma soprattutto, siamo lieti di poter aiutare gli operatori sanitari a continuare il loro lavoro nonostante le attuali restrizioni della COVID-19, in modo da poter salvare altre vite".

Contatta il nostro Sales Team